28░ Comandante (e primo sardo) della Brigata SASSARI. Si dimise dall'Esercito in segno di protesta per la campagna di stampa contro le Forze Armate dopo la missione Ibis in Somalia. Nel 2013 ha restituito le onorificenze di Cavaliere, Ufficiale e Commendatore dell'Ordine "Al merito della Repubblica Italiana"  in segno di dissenso per il comportamento dei politici nel caso dei Fucilieri di Marina  tenuti in ostaggio in India.

CAGLIARI, AGOSTO 2017 - Sul tema dei poligoni militari, salute e tutela dell'ambiente in Sardegna negli ultimi anni Ŕ stato scritto di tutto e il contrario di tutto. Ritagli di stampa e archivio alla mano, il generale Nicol˛ Manca mette a confronto quanto pubblicato e pone una serie di interrogativi ai quali un giorno si dovrÓ dare risposta.

  1

  2

  3

  4

  5

 

maurizio sulig
Grande! Aggiungo una considerazione. Ho maturato la convinzione che oramai Commissioni Parlamentari, giornalisti, giornalai, Comitati, benintenzionati, in pi¨ o meno buonafede si concentrino, appunto, sull'Uranio Impoverito. Nel senso che, pi¨ o meno consapevolmente, la loro missione Ŕ ormai quella di dimostrare che Teulada, Quirra, pressochŔ ogni area addestrativa Ŕ contaminata da tale sostanza, alla quale bisogna far risalire le cause delle malattie che hanno colpito un numero ahimŔ non piccolissimo di sfortunati. Il loro scopo Ŕ ormai quello: trovare il DU. O, in via subordinata, a qualche sostanza utilizzata negligentemente dalle FA. Al punto di concentrarsi solo su questi filoni di indagine, ignorando o non considerando meritevole di indagine tutto ci˛ che ad essi non possa essere ricondotto. Con buona pace di chi vorrebbe sapere perchŔ e di cosa davvero si Ú ammalato.

giangabriele carta
Quel che dice Nicola Manca Ŕ verissimo. Devo aggiungere che la strabiliante relazione finale della Commissione parlamentare sull'Uranio Impoverito ha espresso il PARERE PERSONALE di un gruppo di personaggi reclutati qua e lÓ. Come, ad esempio, la signora Mariella Cao (insegnante di lingua francese) e presidente di un gruppuscolo che si chiama Gettiamo le Basi (poche decine di persone), come il maresciallo Domenico Leggiero, un magistrato in pensione ecc. ecc. tutti in comunitÓ di intenti con un senatore del PD, laureato in scienze politiche, il quale PRIMA di avviare i lavori di tale commissione affermava che, a prescindere dalle risultanze, .avrebbe chiesto la chiusura del poligono di Capo Teulada e la riconversione (udite, udite) a scopi pacifici del poligono di Quirra! La commissione NON ha voluto considerare le conclusioni di indagini SCIENTIFICHE pubblicate da UniversitÓ di Cagliari, Firenze, Politecnico di Milano, Arpa Sardegna, Ministero della Salute che concordemente hanno negato la presenza di inquinanti con significativa segnatura radiologica nei poligoni della Sardegna. Insomma chiacchiere. Sarebbe bello sapere quanto ci sono costate.

POLIGONI MILITARI, SALUTE E TUTELA AMBIENTE - MILITARY RANGES, HEALTH AND ENVIROMENT

...E SE ACCADESSE? CHIUDE POLIGONO CAPO TEULADA, SASSARINI RISCHIERATI NELLA PENISOLA

NO B'HAT ĎMINE - A CAPO FRASCA RESA DEI CONTI TRA PARTITI MINORI E QUELLI MAGGIORI

NOS HANTA ORROSCHIU - "CI HANNO STUFATO"

GRANDI NUMERI E PICCOLI UOMINI

RECORD DI LONGEVITA' ACCANTO AI POLIGONI SARDI, QUAL E' LA VERITA' SU INQUINAMENTO E SALUTE

URANIO IMPOVERITO IN SARDEGNA OVVERO LA GRANDE BUFALA

LE ETERNE (E COSTOSE) COMMISSIONI DI INCHIESTA

CONTRO LA PRESENZA MILITARE IN SARDEGNA NUOVO SEQUEL DELLA GRANDE BUFALA 2.0

 

 

ę 2017 - CON LA BRIGATA SASSARI - TUTTI I DIRITTI RISERVATI - ALL RIGHTS RESERVED
AUT. TRIB. CAGLIARI N. 9/13 DEL 9 LUGLIO 2013 -
DIRETTORE RESPONSABILE PAOLO VACCA

 

 


GEN. NICOLO' MANCA

Speciali

 

 

 il punto di
  GIANGABRIELE CARTA

IL POLIGONO DI CAPO TEULADA E LA BRIGATA SASSARI

 

 il punto di
 NICOLO' MANCA

POLIGONI MILITARI, SALUTE E TUTELA DELL'AMBIENTE

 

il punto di
 GIANFRANCO SCALAS

 

lettera aperta
al Presidente Regione Autonoma Sardegna, Francesco Pigliaru

RENATO CAMMARATA
DELEGATO COCER ESERCITO

 


ANTONSERGIO BELFIORI
Delegato Nazionale
COCER INTERFORZE