MARZO 2017 - La Brigata SASSARI è di nuovo a Roma E A NAPOLI - PAGINE SPECIALI

L'​Operazione "Strade Sicure" è cominciata il 4 agosto 2008 dopo la promulgazione della Legge 24 Luglio 2008, n. 125, per conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 23 Maggio 2008, n. 92, "recante misure urgenti in materia di sicurezza pubblica". La legge autorizza, per specifiche ed eccezionali esigenze di prevenzione della criminalità, l'impiego di un contingente di personale delle Forze Armate, con qualifica di Agente di Pubblica Sicurezza, posto a disposizione dei Prefetti delle Province, per condurre attività di vigilanza esterna a Centri di Accoglienza e a obiettivi sensibili e di pattugliamento e perlustrazione, in concorso e congiuntamente alle Forze di Polizia.
L'operazione, che ha visto impiegato un contingente di 4250 unità fino al 31 Dicembre 2014, è stata successivamente prorogata fino al 31 Marzo 2015 prevedendo il ridimensionamento del dispositivo a 3.000 unità impiegabili e la sospensione del servizio pattugliamento e perlustrazione. ​Con il Decreto Interministeriale del 27 Febbraio 2015, il dispositivo è invece stato portato a 4.800 unità, alle quali andranno aggiunte, dal 15 Aprile al 1 Novembre 2015, 600 unità per l'esigenza EXPO 2015. L'operazione  "Strade Sicure" vede attualmente impiegati oltre 7000 militari.​

APRILE 2015 - Cresce l'impegno della Brigata SASSARI nell'operazione "Strade Sicure": il 10 Aprile si è completato il rischieramento in Campania dei contingenti del 3° Bersaglieri e 5° Guastatori chiamati a far parte del Gruppo Tattico "Napoli" che opererà in attività di vigilanza a siti ed obiettivi sensibili nella provincia di Napoli e nella città di Salerno.
Intanto, il 151° Fanteria continua a presidiare i siti sensibili del settore sud di Roma, porto e aeroporto di Cagliari e il Centro di Assistenza Richiedenti Asilo (C.A.R.A.) realizzato all'interno dell'aeroporto "Mario Mameli" di Elmas. Nel capoluogo sardo sono 50 i militari impegnati nel neocostituito "Raggruppamento Sardegna" agli ordini del 52° Comandante del 151° Reggimento fanteria, Col. Enrico Rosa. Il compito dei Sassarini è quello di affiancare le Forze dell'Ordine nella vigilanza a siti e obiettivi sensibili.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

STRADE SICURE: IL 151° SOSTITUISCE IL 152° A ROMA

ROMA, 16 GENNAIO 2015 - Dalla mezzanotte del 15 Gennaio, 300 Sassarini del 151° Fanteria hanno rilevato i siti sensibili del settore sud di Roma. Al loro comando il Tenente Colonnello Marco Granari che in questo momento delicato guiderà il 2° Gruppo Tattico, subentrando al comandante cedente, Tenente Colonnello Gianluigi Arca, che ha guidato i Sassarini del 152° nel controllo dei siti affidati alla vigilanza della Brigata SASSARI. Durante l'attività finora svolta, i militari della SASSARI sono stati protagonisti di alcuni interventi che hanno portato all'individuazione e all'arresto di individui protagonisti di azioni criminose.

 

© 2015 - CON LA BRIGATA SASSARI - TUTTI I DIRITTI RISERVATI - ALL RIGHTS RESERVED
AUT. TRIB. CAGLIARI N. 9/13 DEL 9 LUGLIO 2013 - DIRETTORE RESPONSABILE PAOLO VACCA